sabato 12 luglio 2014

Informazioni sul latte di Cocco e ricetta Plum Cake Veg




Questa settimana ho acquistato una piccola confezione di latte di cocco, buonissimo per me, ma non molto gradito per il sapore dagli altri componenti della famiglia.

Non essendo piu' una gran bevitrice di latte (quello vaccino non posso piu' berlo, penso di avere una leggera intolleranza al lattosio e caseina) mi sono abituata a bere tantissimi infusi di ogni tipo, alla menta, acqua tiepida e limone, ai frutti, erbe digestive...ma le bevande vegetali come quella di cocco e mandorla ed altri cereali ogni tanto li bevo accompagnati da muslei integrali.
In estate generalmente il fisico si appesantisce con le bevande vegetali e non, ecco il motivo per cui i bambini non gradiscono le solite cose da mangiare e preferiscono, come noi, qualcosa di leggero e fresco. Mio figlio va avanti a pane, semi, cetrioli, carote e olive, infusi e granite alla menta...

Parlando di cocco, ci tengo nel riportarvi qualche notizia in piu' riguardo il suo latte , come sceglierlo e le sue proprieta'. Inoltre sul sito da cui ho preso le notizie ( Fonte www.my-personaltrainer.it), trovate anche il video e la descrizione per fare il latte di cocco in casa.








Caratteristiche generali

Fonte foto freepik.com
Il latte di cocco non va confuso con l'omonima acqua: mentre infatti il latte viene estratto per spremitura della polpa, l'acqua di cocco rappresenta il liquido semitrasparente racchiuso all'interno della noce.
Simile al latte vaccino solo per aspetto e consistenza, il latte di cocco non contiene tracce di lattosio, il che lo rende adatto all'alimentazione dei soggetti sensibili a questo zucchero. Inoltre, essendo completamente vegetale, il latte di cocco rientra nella lista degli alimenti ammessi nella dieta dei vegetariani stretti (vegani).
Altro vantaggio del latte di cocco è l'assenza delle proteine del latte vaccino (es. caseine), verso le quali molte persone ne sono intolleranti o sensibili.
Similmente agli altri tipi di latte vegetale (latte di soia, latte di riso, latte di avena, latte di mandorle, latte di kamut), il latte di cocco non contiene colesterolo, onnipresente invece nei latti di derivazione animale.
Nonostante l'origine vegetale e l'assenza di colesterolo, il latte di cocco è molto nutriente, fornisce molte calorie ed è ricco di grassi saturi.
 
 

Proprietà nutrizionali

Non tutti i latti di cocco sono uguali: essi differiscono per lo più per la percentuale di grasso presente, variabile dal 5-7% (latte di cocco "magro"), al 20-22% (latte di cocco "grasso"). In generale, il latte di cocco dev'essere consumato con moderazione a causa dell'elevato quantitativo in termini di grassi.
Nello specifico, il latte di cocco è ricco di acidi grassi a media catena, tra cui l'acido laurico. Pur essendo un acido grasso saturo, il laurico non grava sui lipidi plasmatici (a differenza invece di alcuni acidi grassi a lunga catena come il palmitico ed il miristico). Per di più, è stato dimostrato che l'acido laurico del latte di cocco contribuisce ad innalzare i livelli di colesterolo buono HDL, esercitando dunque un effetto preventivo sul rischio cardiovascolare. In altri termini, al latte di cocco si attribuiscono capacità potenzialmente preventive sullo sviluppo di malattie a carico del cuore e dei vasi.
Quanto detto non significa comunque che il latte di cocco possa essere consumato con sregolatezza: basti pensare che 100 ml di latte di cocco apportano ben 197 Kcal.
Il latte di cocco apporta un discreto quantitativo in termini di fibra (2.13g/100 g di prodotto): a tal proposito, questa bibita vegetale contribuisce ad aumentare la percezione di sazietà, tenendo a freno l'appetito. Non a caso, il latte di cocco viene per certi versi considerato una sorta di regolatore della fame.

Di seguito, sono riportati i valori nutrizionali indicativi riferiti a 100 g di latte di cocco commerciale (20-22% di grassi).

Parte edibile 100 g
Acqua 72.88 g
Carboidrati 2.81 g
Grassi TOT
  • Saturi
  • Monoinsaturi
  • Polinsaturi
21.3 g
  • 18.9 g
  • 0.9 g
  • 0.2 g
Proteine 2.2 g
Vitamina C 1 mg
Calcio 18 mg
Ferro 3.3 mg
Magnesio 46 mg
Fosforo 96 mg
Potassio 220 mg
Sodio 13 mg
Zinco 0.6 mg
  • Analisi nutrizionale tratta da USDA Nutrient Database

Tornando al latte di cocco che avevo in casa, dovevo consumarlo, cosi' ho cercato ricette leggere e sane con questo ingrediente...ma non ho trovato nulla che potesse far al caso mio, perche' la maggior parte di esse prevede la farina di cocco.
Comunque mi hanno dato uno spunto per preparare il Plum Cake al latte di cocco, con pezzi di cioccolato, vaniglia e farina di riso!



Un sapore delicato e leggero perche' con pochissimi grassi, derivanti dal latte di cocco , dal cioccolato e dal mezzo bicchiere di olio di girasole (sempre spemuto a freddo). 
Ecco a voi la ricetta, veloce da preparare, ma prendetela come spunto per personalizzarla perche' questa risulta un po' pastosa per via della grande quantita' di farina di riso che potete sostituire con farina di grano tenero (se non soffrite di intolleranza al glutine),  farina di mais, grano saraceno, o la farina apposita per celiaci.

Ingredienti 

  • 1 bicchiere e mezzo di latte di cocco
  • 50 gr. di cioccolato (meglio se fondente)
  • 1 bicchiere e mezzo di farina di riso
  • 1 bicchiere di farina di grano tenero
  • 1 bicchiere di zucchero di canna grezzo
  • 1 stecca di vaniglia
  • mezzo bicchiere di olio di girasole
  • 1 bustina di lievito per dolci
 In una ciotola capiente inserite i liquidi (il latte di cocco e olio di girasole) e lo zucchero di canna, sbattete con la frusta in modo da amarlgamare per bene gli ingredienti.
Aggiungete la vaniglia grattandola con il coltello dall'interno del baccello e tagliuzzate grossolanamente il cioccolato , amalgamando ulteriormente assieme ai liquidi.
Infine inserite le farine e per ultimo il lievito mescolando bene l'impasto.
Oliate ed infarinate lo stampo per plumcake ed inserite il composto.
Cuocete in forno preriscaldato a 180gradi C, per circa 20 minuti, o fino a doratura della superficie come nelle foto.



 Una volta raffreddata inpiattate e mangiate! 

Con questa ricetta partecipo al Linky Party del blog cecrisicecrisi.blogspot.ch.

Ed inoltre partecipo alla raccolta


decoriciclo

Postato e creato da RobyCrea

2 commenti:

  1. Ottimo! L'ho provato con piacree e mi e' piaciuto moltissimo!
    Grazie per le informazioni sul latte di cocco.
    Naty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Naty! ^_^ mi fa molto piacere

      Elimina

I vostri commenti fanno crescere il blog _/\_
Vi sono grata dei commenti che mi lasciate, saro' felice di ricambiare passando dai vostri blog .
Roby

Cerca nell'Ecoblog