sabato 6 gennaio 2018

Chi fuma la sigaretta inquina più di una macchina



Sappiamo quanto sia devastante l'effetto collaterale del fumo sulla persona.
Tutta la sigaretta, foglie di tabacco e sostanze chimiche aggiunte comprese sono cancerogene , inquinanti e radioattive.



Una sigaretta accesa in un parco inquina l'ambiente circostante più di una macchina che circola sulla strada.
Oltre all'inquinamento atmosferico dovuto alle sigarette in combustione , ci sono altri tipi di pericoli nascosti nelle sigarette.
Inoltre non inquina soltanto negli spazi chiusi, ma anche in quelli aperti come dimostrato da uno studio condotto a Milano.


A tal proposito su Focus si legge quanto riportato di seguito:

"...Bastano 5 sigarette per inquinare quanto una locomotiva a gasolio. Lo ha dimostrato un esperimento condotto da Roberto Boffi, pneumologo dell'Istituto nazionale tumori (Int) di Milano, insieme al suo team di collaboratori della Tobacco Control Unit..."

"L'esperimento mostra come le quantità di polveri sottili Pm10 prodotte da una locomotiva sono pari a quelle rilasciate da 5 sigarette. "Mentre un locomotore produce circa 3.500 microgrammi/metro cubo di Pm10, una sigaretta ne produce 717 microgrammi/metro cubo nello stesso lasso di tempo", spiegano i ricercatori. Per completare il quadro gli scienziati hanno presentato anche i dati di una ricerca dell'Istituto, pubblicata sull''European Respiratory Journal' e condotta in zona Brera a Milano, luogo di movida. Obiettivo: misurare l'apporto del fumo passivo (Shs) sull'inquinamento ambientale outdoor. E' stato messo a confronto lo smog di una strada trafficata, con una pedonale e caratterizzata da alti edifici che limitano la naturale circolazione dell'aria ('street canyon').

"Due analizzatori di particolato e 2 sensori della nicotina sono stati installati sui balconi al primo piano di due palazzi in via Fiorichiari e via Pontaccio, dalle 12 di un sabato fino alle 12 della domenica successiva - illustrano i ricercatori - Dalle 20.30 alle 2 abbiamo contato un totale di 1.396 fumatori in Fiorichiari e 2.513 veicoli in Pontaccio". Risultato: nelle ore serali, tra le 18 e le 24, la qualità dell'aria "era peggiore nella zona pedonale rispetto alla zona trafficata". Dopo la mezzanotte, invece, quando bar e ristoranti chiudevano, la qualità dell'aria migliorava fino a invertire i valori rilevati, che indicavano quindi una maggior presenza di Pm nella zona trafficata rispetto alla pedonale. "Anche quest'anno - sottolinea Boffi - abbiamo dimostrato l'incredibile capacità della sigaretta di emettere polveri sottili. Il fumo passivo può essere qualitativamente più dannoso del fumo attivo, in quanto le sostanze tossiche e cancerogene emesse sono più concentrate nell'aria".


Il Mozzicone


Quel che rimane di una sigaretta fumata è un mozzicone composto dal filtro, una piccola parte della sigaretta e tutte le sostanze chimiche che si sono accumulate nel filtro durante la combustione.
Con o senza filtro, nei mozziconi sono presenti sostanze nocive che la persona che fuma respira, inoltre inquinano perchè non sono biodegradabili e come vedremo di seguito sono anche radioattive.
Il tempo di decomposizione varia dai 6 ai 12 mesi, ma non diventano certo terreno fertile per coltivare piantine, si deteriorano a causa dei raggi solari ma non spariscono MAI del tutto.

Mettiamoci anche che molti fumatori non buttano il mozzicone nel pattume , ma a terra e la situazione peggiora. Ogni giorno si stima che al minuto 8 milioni di mozziconi vengono gettati, soprattutto per strada e nei fossi.



Un rifiuto pericoloso


In mare risulta un rifiuto pari alla plastica, piccolo ma pericoloso. Solo il Mar Mediterraneo conta tra i rifiuti presenti il 40% di mozziconi.
Come la plastica si deteriora fino a sfaldarsi per poi essere cibo dei pesci, stessa cosa accade per i mozziconi di sigaretta che si deteriorano ma mai del tutto e di conseguenza finiscono negli stomaci dei pesci.
Stessa cosa sulla terra ferma , diventando un pericolo per l'ambiente e per gli esseri viventi. Gettate a terra o nel pattume rimangono comunque un problema ambientale serio, mentre nei centri abitati diventano pericolose per bambini e animali che possono ingerire questo composto chimico.



Radioattività delle sigarette


Sul Corriere della Sera si legge :

"Pochi sanno che tra le circa 4.000 sostanze aspirate con le sigarette, almeno una cinquantina delle quali certamente tossiche o cancerogene, ce ne sono anche di radioattive. Ma il fatto sconvolgente, denunciato dai ricercatori dell’Università di Los Angeles su Nicotine and Tobacco Research è la reticenza a rendere noto questo particolare di cui le aziende sarebbero a conoscenza da molti anni."

L'elemento radioattivo presente naturalmente nelle foglie di tabacco è il Polonio 210 .
Potrebbe anche essere eliminato dalle industrie produttrici di tabacco, tramite un processo di lavaggio ma ciò comporterebbe una riduzione della nicotina e per questo non darebbe abbastanza assuefazione a chi le fuma...


Quindi, se siete fumatori state inquinando l'ambiente e l'aria che respirate e che respirano i vostri amici, parenti, figli ed animali.
Per smettere di fumare ci vuole sopratutto consapevolezza di quel che causa il fumo, e di un buon impegno costante e graduale nel ridurle e poi eliminarle completamente.
Nel caso cerchiate aiuto per smetere e cercate soluzioni ecologiche e poco dannose alla salute visitate il sito internet svizzero stop-tabacco.ch , in cui trovate astuzie per smettere, gestire l'astinenza, indirizzi e altre informazioni utili.

Inoltre qui altri consigli per smettere di fumare in maniera sana e naturale.


Sigarette alle Erbe Nirdosh
Miscela di erbe studiata da medici Ayurvedici, coadiuvante nel processo di allontanamento dal tabacco.
Voto medio su 72 recensioni: Buono
€ 6


Come in 2 Sole Settimane Sono Sceso Da 50 a 0 Sigarette al Giorno
Un metodo facile ed economico per smettere di fumare
€ 6.9




Adesso puoi Smettere di Fumare!
Come liberarti della sigaretta in piena autonomia in modo sicuro, semplice e duraturo
€ 14.9

Giusto per aprire gli occhi, ecco un'esperimento fatto da Saptarshi Manna che trovate su Facebook, con 30 pacchetti di sigarette bruciate in un contenitore pieno di cotton fioc ... pensate che quella roba ve la ritrovate nella gola e nei polmoni.



Le foto utilizzate in questo post sono prese dal sito pixabay e sono libere da licenza.

12 commenti:

  1. Cara Roberta, vorrei che tutti leggessero il tuo post, molto istruttivo, ma sai quando non vogliono sentire non ce nulla da fare!!!
    Ciao e buona Epifania con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona domenica Tomaso, vedrai che prenderanno coscienza! :)
      Un abbraccio :)
      Roby

      Elimina
  2. E' una cosa veramente schifosa e allarmante allo stesso tempo!Io ho smesso 15 anni fa di fumare ma mi pento ancora di essere stata una fumatrice anche se per poco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per aver smesso di fumare ben 15 anni fa e sono tanti!
      Vuol dire che eri veramente consapevole e motivata .
      Ti ringrazia anche la Terra :)
      Roby

      Elimina
  3. Io ho smesso di fumare a Giugno scorsi e sono rinata, mi chiedo come cavolo ho fatto a fumare per sedici anni 🤤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so cosa voglia dire fumare, nel senso che non so come ci si sente prima e dopo, ma se hai sentito la differenza sono contentissima per te e per il Pianeta che ti ringrazia infinitamente :)
      Roby

      Elimina
  4. Non fumo e rompo le scatole a chi fuma, sto abbastanza attenta a questo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanna, grazie per avermi dato la tua opinione :)
      Se i fumatori prendessero coscienza di quel che stanno combinando, smetterebbero di fumare. Questo è uno dei motivi per cui ho scritto questo post.
      Roby

      Elimina
  5. Molto interessante! Sono dati che tanti non si immaginano nemmeno... Io sono fortunata, le sigarette non mi sono mai piaciute e in tutta la mia vita ne avrò fumate una dozzina ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo commento e sopratutto per averne fumate veramente pochissime! :)
      Roby

      Elimina
  6. Certo è inquietante!
    Mi spiace quando vedo gli adolescenti, poco più che bambini, fumare. Ma conosco anche adulti che lo fanno da tantissimi anni...mah...
    Ti lascio un saluto ^_^
    Maris


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maris :)
      Farlo da adolescenti è la cosa peggiore, perchè spinti dall'incoscienza e dal "lo fanno gli altri"...però hanno l'esempio dei genitori che fumano.
      Mi fa piacere che anche tu non fumi e ti ringrazia il Pianeta!
      Roby

      Elimina

I vostri commenti fanno crescere il blog _/\_
Se avete un blog, saro' felice di ricambiare passando nel vostro mondo.
Roby